Le imprese di trasporto si sono unite nel piĆ¹ grande consorzio d'Italia.

Proroghe termini trasporto stradale

Regolamento UE 2020/698 del 25 maggio 2020 - Proroghe termini trasporto stradale
A seguito della “Raccomandazione" della Commissione UE del 27 marzo 2020, che invitava gli Stati membri a riconoscere reciprocamente le proroghe adottate dai singoli Stati membri in epoca COVID-19 - ma che mancava di una base giuridica - è stato approvato in tempi oltremodo rapidi il Regolamento UE 2020/698 del 25 maggio scorso, pubblicato sulla GUCE del 27 maggio 2020.

Attraverso tale  Regolamento, le Autorità unionali hanno posto rimedio al vuoto normativo esistente ed ha stabilito le tempistiche uniformi delle proroghe in tutta l’Unione europea, in tema di certificati, licenze ed autorizzazioni, nonché di alcune verifiche ed attività formative periodiche in materia di trasporti stradali.

Nel dettaglio, le proroghe riguardano in particolare la  formazione periodica, il codice armonizzato "95",  la carta di qualificazione del conducente,  le patenti di guida,  la revisione periodica dei tachigrafi, la carta tachigrafica del conducente, la revisione dei veicoli, l'idoneità finanziaria, le licenze comunitarie e relative copie conformi, l'attestato del conducente.  ANITA - con apposita circolare - descrive l’esatta estensione delle proroghe, diversificate a seconda dei temi.

Il regolamento entra in vigore il 28 maggio 2020 e si applica dal 4 giugno 2020.

(Fonte: Anita)

Autore / Fonte: ANITA

Richiedi informazioni

Accetto il trattamento dei dati personali in conformità del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) in materia di Privacy.